Come preparare mini-strudel di mele con pasta fillo

Una questione di ingredienti…

Il trucco c’è ma non si vede. O meglio non si sente. Anche un dolce light, se preparato nel modo giusto, può essere così buono da non far rimpiangere quelli classici che rischiano di far salire l’ago della bilancia.

Il Carnevale è alle porte e questa festa stuzzica con tantissime golosità.

L’importante è scegliere con cura gli ingredienti, riducendo quelli maggiormente calorici e sostituendoli con altri ugualmente golosi ma più leggeri e facilmente digeribili.  Quindi via libera allo yogurt o alla ricotta al posto del burro, o al miele al posto dello zucchero e così via!

Per alleggerire, una buona idea è anche quella di utilizzare la pasta fillo, sottilissima e priva di grassi a differenza della comune sfoglia: è perfetta per fagottini salati o mini-strudel, come questi alle mele.

Ingredienti per 4 mini-strudel

  • Una confezione di pasta fillo
  • 2 mele golden
  • Succo di ½ limone
  • Miele millefiori (2 cucchiai)
  • Canella in polvere
  • Un pugno di uvette, noci, mandorle
  • Scaglie di cioccolato (per decorare)
  • Rum
  • Zucchero a velo (per decorare)

 

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180°.

  • Affettare le mele a spicchi e porle in una ciotola con il succo del limone. Mettere a bagno le uvette nel Rum e frantumare la frutta secca.
  • Prelevare 8 fogli di pasta fillo e sovrapporli a due a due fino ad ottenere 4 rettangoli. Ripiegare a metà i 4 rettangoli ottenuti spennellando un po’ di miele nella piega.
  • Farcire ogni rettangolo, con un velo di miele sul quale riporre le mele affettate, un po’ di frutta secca sbriciolata, l’uvetta bagnata nel Rum, un velo di cannella.
  • Avvolgere su stessi i rettangoli fino a creare dei fagottini lunghi circa 15 cm, spennellarli con pochissimo miele e infornarli per circa 10 minuti.
  • Nel frattempo, sciogliere a bagnomaria un cucchiaio di scaglie di cioccolato.

 

La sfoglia dovrà assumere un colore dorato. Servire tiepidi con una spolverata di zucchero a velo dopo aver sporcato lievemente il piatto con fili di cioccolato fondente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.