Polpette di melanzane gustose: la ricetta calabrese

L’estate è tempo di melanzane! Leggere, versatili e gustose; le melanzane sono un ortaggio capace di soddisfare mille gusti.

Composte per quasi il 93 % di acqua, grazie alla loro consistenza spugnosa e appiccicosa hanno il pregio di assorbire il sapore dell’ingrediente che gli viene accostato, creando un mix di gusto che rende i piatti in cui essa è protagonista davvero appetitosi. Un esempio su tutti?! la parmigiana di melanzane! Un piatto tipico del Sud, rivisitato in mille versioni. Tuttavia, se la parmigiana è un po’ impegnativa, un ottimo sostituto sono queste polpette di melanzane. Più veloci da preparare ma non meno gustose; perfette per ogni occasione dall’aperitivo in spiaggia al raffinato invito di stagione.

Ingredienti per l’impasto delle polpette di melanzane:

  • 1Kg di melanzane
  • 100 gr. di basilico
  • 300 gr. di mollica di pane
  • 150 gr. di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe

Per la cottura:

  • 1 uovo
  • Pan grattato per la panatura
  • Olio per friggere

Preparazione delle polpette di melanzane:

  1. Preriscalda il forno a 200°
  2. Prendi metà delle melanzane e tagliale a fette grossolane. Spolverizzale con un po’ di sale e lasciale appassire in forno a 200° per circa 20 minuti.
  3. Nel frattempo, taglia le restanti melanzane a dadini e friggile in olio di semi finché non assumeranno un colore dorato.
  4. Riponi il fritto su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e lascia raffreddare le altre melanzane cotte in forno.
  5. In una scodella poni la mollica di pane. ( E’ preferibile mollica di pane non troppo raffermo). Con le mani o aiutandoti con delle forbici da cucina, spezzetta le melanzane infornate e aggiungile alla mollica; aggiungi poi le melanzane fritte, il formaggio grattugiato, il basilico fresco spezzettato, un pizzico di sale, il pepe e l’uovo.
  6. Lavora il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e lascialo riposare per almeno un’ora affinché i sapori di tutti gli ingredienti risultino bene amalgamati.
  7. Trascorso il tempo, con le mani umide forma delle palline, passale prima nell’uovo, poi nel pangrattato e friggile subito in olio caldo.
  8. Servi le polpette ancora calde (sono molto buone anche fredde)!
Puoi cuocerle anche in forno e accompagnarle con pomodori freschi in insalata oppure gratinati. Per osare di più, adagiale su un letto di fresca burrata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.